informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Roma più pulita a Natale, c’è anche “lotteria rifiuti”

Marco Battistini
Dicembre 7, 2023

E’ pronto il Piano ad hoc messo a punto da Ama e dal Campidoglio per tenere le strade pulite in vista delle feste natalizie. Per scongiurare l’emergenza ci sarà persino una “lotteria dei rifiuti”. “Le Feste sono un momento critico – ha detto il sindaco Roberto Gualtieri – Il Piano è stato preceduto da un lavoro preparatorio con largo anticipo, per farci trovare pronti in un momento di afflusso turistico e di produzione di più rifiuti”. L’onda sta arrivando: “Già il prossimo weekend, col ponte – ha spiegato il dg di Ama Alessandro Filippi – sono attese circa 300 mila persone. Ci saranno tra le 10 e le 15 mila tonnellate in più di spazzatura da gestire nel periodo natalizio”. E dunque ecco un programma di presidio e spazzamento che interessa in particolare l’area archeologica ma anche il lungotevere e le consolari, officine per riparare i camion con turni rafforzati aperte anche nei festivi così come gli impianti di trattamento. Viene potenziato inoltre il calendario dei servizi rivolti alle utenze non domestiche con un incremento dei passaggi su 765 vie commerciali. Più forza alla raccolta dei rifiuti ingombranti, per i quali da questo mese è anche aperta una nuova struttura, Casale di Cerroncino, nel VI Municipio. Ci sarà persino la ‘lotteria dei rifiuti’: chi dal 27 dicembre porterà carta e cartone – i tipici pacchi dei regali, per esempio – nei circa 50 punti di conferimento avrà in cambio un biglietto che permetterà di vincere buoni spesa. 

UN PROGRAMMA LUNGO UN MESE

Il Piano terminerà il 7 gennaio, ha sottolineato l’assessora Sabrina Alfonsi, ma in realtà è già iniziato: “Abbiamo scelto di farlo partire in occasione del Black Friday, già dal 20 novembre. Si tratta di una nuova modalità di acquisti, a cui noi andiamo incontro dando delle risposte”. Il clou però arriverà con l’8 dicembre. Serviranno mezzi ma soprattutto personale, e in questo senso si è trovata una quadra con i sindacati: “Un dipendente che partecipa a tutte le giornate – ha spiegato ancora il dg Filippi – ottiene circa 300 euro. Inoltre c’è l’apertura verso i fringe benefit che vanno verso una logica di welfare aziendale nuovo”. Il patto però non è stato sottoscritto dalla Cgil: “Che in Ama sia minoritaria lo dicono i numeri – ha commentato il presidente Daniele Pace – Abbiamo poi circa 600 dipendenti in più rispetto allo scorso anno, più giovani e dedicati ai festivi, e questo ci rassicura rispetto alla riuscita del Piano”. Anche i romani però devono fare la loro parte: “Faccio un appello – ha detto Gualtieri – Chiediamo alle utenze non domestiche di conferire nei canali propri e non nei cassonetti, utilizzando gli strumenti messi a disposizione, e ai cittadini di conferire gli ingombranti negli spazi propri” perché ora “non ci sono scuse”. Dal prossimo maggio ci sarà infine uno strumento in più per tenere pulita la città grazie ai nuovi cestoni stradali, ben 18.500, il triplo degli attuali. Sono apparentemente identici a quelli tradizionali in ghisa (e per questo hanno il via libera della Soprintendenza) ma basta toccarli per capire la differenza: sono realizzati in plastica riciclata, così da rispettare le norme di sicurezza anti-attentato. “Non è vero che se non si possono mettere i cesti tradizionali – ha concluso Gualtieri – allora bisogna rassegnarsi ai cestini brutti o i sacchetti appesi”.

Febbraio 26, 2024

Per il quarto trimestre del 2024, cioè per l’avvio del Giubileo, il target della realizzazione degli interventi di Caput Mundi,

Febbraio 23, 2024

L’Umberto I si trasferirà sulla Tiburtina. Questa l’area di Roma dove sarà trasferito il nuovo policlinico universitario, che potrebbe essere inaugurato

Febbraio 22, 2024

Per il corpo dei vigili del fuoco di Roma e provincia è un momento particolarmente delicato. Da ormai mesi il

Febbraio 21, 2024

E` un obiettivo possibile se saranno messi a terra gli interventi di rigenerazione e di trasformazione che la Capitale oggi

Febbraio 20, 2024

La Giunta capitolina ha approvato le linee guida del Puls, Piano Urbano della Logistica Sostenibile o Piano Merci, un documento

-->

ULTIMI ARTICOLI