informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Palazzo dei Congressi all’Eur, ecco l’investimento per la ristrutturazione

Marco Battistini
Aprile 23, 2024

Due anni di lavori, ma senza chiudere, per un investimento di 8 milioni, di cui 1 milione dal Pnrr, per ristrutturare il Palazzo dei Congressi all’Eur, progettato dall’architetto Adalberto Libera alla fine degli anni ’30 per l’Esposizione di Roma del ’42. L’obiettivo è renderlo più funzionale per ospitare più eventi in contemporanea. L’intervento, ora al vaglio della Soprintendenza speciale di Roma, è stato presentato durante una conferenza stampa al Palazzo dei Congressi dall’ad di Eur spa Angela Maria Cossellu, dal presidente di Eur spa Enrico Gasbarra e dagli architetti Junko Kirimoto e Massimo Alvisi fondatori dello Studio Alvisi Kirimoto. ”E’ un progetto epocale- ha sottolineato Cossellu- Non vogliamo cambiare niente di questo palazzo, che insieme alla Nuovola costituisce il nostro polo congressuale, perché è un gioiello ma aggiornare questo gioiello dell’architetto Libera al business e alle esigenze attuali. Oggi può ospitare un evento congressuale per volta, noi vorremmo avere la possibilità di avere più eventi in contemporanea. Con la Soprintendenza ad oggi lavoriamo benissimo insieme, se ci daranno delle raccomandazioni noi le seguiremo. Siamo contenti di poterlo ristrutturare dopo 70 anni perché ha visto luce nel 1953 con la Fiera dell’agricoltura: questo è il primo intervento integrale e complessivo”. Per l’architetto Massimo Alvisi ”lavorare in questo spazio è difficilissimo. Non tocchiamo assolutamente nulla. Le richieste erano quelle di un nuovo sistema di oscuramento, il ripristino delle facciate, dei pavimenti ammalorati, una ripartizione mobile degli spazi interni. Vogliamo esaltare quello che esisteva per rendere questa opera più bella e funzionale”.

GLI ALTRI INTERVENTI

E’ prevista anche una nuova illuminazione per il fregio di Gino Severini. ”Un nuovo progetto luci ha aggiunto Cossellu – per dargli una estensione verso l’esterno e anche le fontane di piazzale Kennedy verranno fatte rinascere”. ”Oggi è un giorno importante – ha detto il presidente Gasbarra – perché Eur spa annuncia la ristrutturazione di questo straordinario palazzo dell’architetto Libera che dopo 70 anni si ristruttura per cogliere le opportunità di eventi e congressi nel mercato internazionale. E’un intervento che consentirà l’utilizzo per più eventi nella stessa giornata per avere ancora più presenze che già quest’anno sono state straordinarie con un +23% e 300ma visitatori in più. Mi auguro che possa essere inaugurato con un grande evento sulla Terra di livello internazionale. Eur è una quadrante strategico per la città , un quadrante che ci consente di dire al mondo che vogliamo essere anche una nuova grande storia. Questi palazzi devono ospitare grandi eventi ma collegarsi con il territorio”. Al piano terra, l’atrio centrale verrà trasformato in un vestibolo dinamico in grado di dividere a metà il Palazzo e garantire una distribuzione verticale adattabile alle diverse necessità di configurazione degli spazi. A supporto della gestione dei percorsi, dispositivi quali pareti mobili opache e pareti vetrate garantiranno il corretto orientamento dei visitatori verso i diversi eventi ed assicureranno, inoltre, un ottimo isolamento acustico. Anche il primo piano sarà oggetto di interventi che riguarderanno l’inserimento di nuove pareti mobili per poter configurare, per entrambe le ali in maniera speculare, dodici sale autonome, con una corretta divisione acustica.

Maggio 28, 2024

L’Amministrazione capitolina annuncia una trasformazione significativa per la città con l’avvio delle procedure ad evidenza pubblica per circa 12 mila

Maggio 27, 2024

Inizieranno a giugno i lavori in via di San Teodoro relativi al Carme – Centro Archeologico Monumentale, il grande intervento

Maggio 24, 2024

150mila multe riscosse da app nel primo quadrimestre 2024. Sulla Tariffa dei rifiuti Tari si registrano per l’anno scorso incassi

Maggio 23, 2024

L’Assemblea Capitolina ha terminato l’esame e approvato la delibera di modifica dello Statuto della Fondazione Teatro di Roma che introduce

Maggio 22, 2024

Una task force per garantire maggior decoro nelle strade del centro, dove la gestione delle utenze non domestiche rappresenta una