informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Musetti da impazzire: battuto Fritz, prima semifinale a Wimbledon per il toscano

Roberto Mercaldo
Luglio 10, 2024
Lorenzo Musetti, semifinalista a Wimbledon

Il pomeriggio di gloria di Lorenzo Musetti. Chiamato a “vendicare” l’imprevista uscita di scena di Jannik Sinner ai quarti di finale, l’allievo di Tartarini si è regalato gloria, applausi e la semifinale del torneo più prestigioso del mondo.
Contro lo statunitense Fritz, reduce dalla clamorosa rimonta ai danni di Zverev, l’inizio del tennista azzurro non è stato dei migliori. Palesemente condizionato dall’importanza della posta in palio, Lorenzo è stato brekkato in avvio di set ed ha faticato a produrre il proprio gioco, palesando disagio soprattutto in risposta. Perso il primo parziale in modo sin troppo rapido, Musetti ha però reagito con grande orgoglio sin dall’avvio della seconda frazione, riuscendo ad operare il break e andando a servire per pareggiare il conto dei set. A questo punto però una fatale esitazione ha prolungato il parziale fino al tiebreak, condotto comunque con grande attenzione e vinto con merito, nonostante la grande efficacia dell’americano con la prima di servizio.
Lo show di Lorenzo è proseguito ed ha anzi preso ulteriore slancio nella terza frazione, rivelatasi presto un autentico monologo del carrarino, totalmente padrone del campo. Fritz in grossa difficoltà sul back in risposta di Musetti, ha finito col subire due break e si è arreso con un eloquente 6/2. Discorso archiviato? Niente affatto, perché una pausa di riflessione di Lorenzo e un ritorno prepotente di Fritz hanno di nuovo messo in dubbio l’esito finale, trascinando il match al quinto set. Quello che era stato fatale a Jannik, si è invece rivelato un cammino trionfale per Lorenzo, che ha annichilito Fritz arrivando fino al 5/0 e chiudendo con un 6/1 che non lascia alcun dubbio sulla legittimità del verdetto. Prima semifinale slam per Musetti, che dovrà vedersela con un “mostro” come Nole Djokovic. La pressione sarà tutta sul serbo, a caccia del venticinquesimo trionfo in un major. Musetti proverà a proiettare le proprie magie oltre il limite della previsione ragionevole.
Novak Djokovic oggi ha beneficiato del ritiro di De Minaur. Il forfait dell’australiano era un po’ nell’aria e purtroppo è diventato ufficiale in tarda mattinata.
Tra le donne, un pronostico rispettato ed una sorpresa. Ha tenuto fede alle previsioni della vigilia Elena Rybakina, che ha superato in due set una Svitolina volenterosa, ma palesemente in difficoltà sulle bordate della kazaka, che ha servito con grande efficacia.
E’ invece caduta la lettone Ostapenko, che era stata bravissima fino agli ottavi ma nel quarto di finale contro Krejchikova è tornata la giocatrice in chiaroscuro che ormai da tante stagioni calca i campi del circuito WTA. E, divorando un vantaggio molto ampio nel secondo set, ha finito col perdere in due frazioni.

Luglio 23, 2024

Giuseppe Ambrosino è il secondo nome nuovo del Frosinone 2024/25. Arriva in prestito, dal Napoli, e rafforza in modo consistente

Luglio 23, 2024

“Come ogni anno la Città di Fiuggi e l’amministrazione comunale rendono un caloroso benvenuto a Max Rendina e a tutti

Luglio 22, 2024

E’ stato un Europeo Under 18 di atletica leggera trionfale per l’Italia, che ha vinto il medagliere, come già avvenuto

Luglio 22, 2024

Il Frosinone ha archiviato i primi 15 giorni di preparazione, conclusi con l’amichevole di Fiuggi contro i greci del Volos.

Luglio 18, 2024

Location d’eccezione per una serata da trascorrere a conversare del calcio. Monte San Giovanni accoglie il Festival dello Sport Raccontato

ULTIMI ARTICOLI