informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

L’Ordine dei Medici alla fiaccolata in ricordo di Barbara Capovani. Cristofari: “Potenziare i posti di polizia negli ospedali”

Cesidio Vano
Maggio 3, 2023
Fabrizio Cristofari, presidente provinciale dell’Ordine dei Medici

I medici di Frosinone parteciperanno alla fiaccolata in ricordo di Barbara Capovani, psichiatra aggredita e uccisa da un ex-paziente, lo scorso 21 aprile a Pisa, all’uscita dall’ospedale in cui la professionista lavorava. L’uomo, Gianluca Paul Seung, 35enne, è stato arrestato ed è accusato dell’omicidio: avrebbe colpito la donna alla testa con una decina di colpi inferti con un oggetto contundente, probabilmente un martello.

L’Ordine dei medici ciociari alla fiaccolata di Roma

L’Ordine dei Medici della Provincia di Frosinone ha aderito e sarà presente alla manifestazione in programma per questa sera a Roma, come in molte altre piazze d’Italia, in ricordo di Barbara Capovani, psichiatra aggredita il 21 aprile all’Ospedale Santa Chiara di Pisa e morta dopo due giorni di agonia per le ferite riportate.

Lo ha annunciato il presidente provinciale dell’Ordine, il dottor Fabrizio Cristofari, ricordando anche che, tra minacce, lesioni e aggressioni, in Italia sono quasi 5.000 gli episodi di violenza in corsia negli ultimi tre anni, circa 1.600 l’anno.

Le parole del presidente Fabrizio Cristofari

“Questi dati, ufficializzati dal Ministro della Salute Orazio Schillaci, non ci possono lasciare indifferenti di fronte ad un problema che investe, in maniera sempre più pericolosa, tutti gli operatori sanitari – ha commentato Cristofari -. E la nostra provincia non è indenne da episodi di violenza: l’ultimo, la scorsa settimana, all’ospedale di Cassino. Ma va sottolineato che gli episodi di prepotenza sono all’ordine del giorno. E molto spesso non vengono nemmeno più segnalati”.

“Aderiamo, dunque, con la massima determinazione alla manifestazione di Roma, per sensibilizzare il Governo sul pericolo che ogni giorno i sanitari corrono in corsia. Chiediamo, pertanto, il potenziamento dei posti di polizia all’interno degli ospedali; più personale per la gestione dell’accoglienza e del triage; una migliore disposizione dei parenti che arrivano in accettazione. E, per questi ultimi – conclude -, al fine di evitare prevaricazioni e manifestazioni di insofferenza, una maggiore informazione dei livelli di intervento attraverso i quali si procede all’accoglienza dei pazienti, rispettando in tal modo chi è più grave e, dunque, bisognoso di un percorso più urgente”.

Dicembre 14, 2023

Nubi nerissime si addensano sul futuro della Regione Lazio e del suo sistema sanitario. La Procura di Roma sta indagando,

Dicembre 7, 2023

La Giunta Regionale del Lazio ha approvato oggi Programmazione della rete ospedaliera 2024-2026 che aumenta di 169 posti letto l’offerta sanitaria nel Lazio,

Novembre 28, 2023

Portare il rapporto posti letto per ogni mille abitanti a 4; investire più risorse per il potenziamento della sanità nelle

Novembre 28, 2023

E’ in programma per domani, mercoledì 29 novembre alle ore 18,30, presso la sala convegni dell’Hotel Bassetto, un incontro-dibattito con

Ottobre 25, 2023

Riforma del Recup, nuovo policlinico Umberto I, chiarezza sui bilanci delle Asl, interventi sui pronto soccorso e sull’assunzione di nuovo

ULTIMI ARTICOLI