informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Giubileo 2025, pronto un ‘tesoretto’ da 3,4 miliardi

Marco Battistini
Maggio 24, 2023

Si lavora per il Giubileo senza soste. Pronto un dpcm da 1,335 miliardi già trasmesso al ministero dell’Economia. Il ‘tesoro’ complessivo per il Giubileo è di oltre 3,4 miliardi di euro tra investimenti e parte corrente. Complessivamente siamo a oltre 3 miliardi e 400 milioni di euro se si considera appunto 1 miliardo e 335 milioni del decreto Giubileo, i 500 milioni di Caput Mundi e le risorse che derivano da altre fonti di finanziamento. Si è svolta una Cabina di regia sedevano, tra gli altri, i ministri Sangiuliano e Santanché, la sottosegretaria al Mef Lucia Albano, il pro-prefetto del dicastero per l’Evangelizzazione della Santa Sede Rino Fisichella e il governatore del Lazio Francesco Rocca

IL SUPPORTO DI ROCCA

Anche con Rocca, ha spiegato Gualtieri, ci si dà una mano a vicenda per la riuscita dell’evento: “Oggi abbiamo approfondito lo stato di attuazione di una serie di opere molto importanti – ha aggiunto – Con la Regione abbiamo risolto il problema di un regio decreto del 1904 che avrebbe rischiato di rallentare i lavori del sottopasso di Piazza Pia. La Regione è intervenuta e siamo in grado di procedere con la gara, per partire coi cantieri a luglio. Analogo è stato il ruolo positivo rispetto alla Valutazione di impatto ambientale da non rifare per le Vele di Tor Vergata: la Regione sta affrontando la questione e potremo partire già in agosto con i lavori”. Anche la Soprintendenza, ha proseguito il sindaco, “è stata molto collaborativa su questioni molto tecniche che riguardano per esempio piazza Risorgimento o il Ponte dell’Industria: sono le tipiche cose che di solito rallentano gli iter. Ringrazio il sottosegretario Mantovano per il lavoro di coordinamento e spinta: i problemi si risolvono in tempo reale e non attraverso scambi di lettere e pareri”. Sul tavolo stasera anche diverse novità, per esempio per la Via Francigena: “Un bellissimo collegamento ciclopedonale tra quello di Monte Ciocci e San Pietro – ha spiegato Gualtieri – Poi i parchi d’affaccio sul Tevere, siamo quasi alla fase definitiva: alla metà di giugno si partirà con la conferenza dei servizi. Sono molto belli: abbiamo visto quello tra Ponte Risorgimento e Ponte Matteotti, quello di Foro Italico-Acqua Acetosa, quello di Ostia Antica. Sono interventi che stanno marciando, così come la riqualificazione della Stazione di San Pietro. Abbiamo visto le banchine di Roma Termini, e siamo in anticipo sui tempi sui percorsi interni dell’aeroporto di Fiumicino. Il 27 maggio poi partirà tutta l’ondata della manutenzione della viabilità principale: sono già partiti i lavori fuori Roma, a Pratica di Mare. Il 29 iniziamo con la Tangenziale Est e via Braccianese, giovedì illustreremo tutto il piano”. 

Luglio 23, 2024

E’ stato approvato dalla Giunta capitolina un accordo di collaborazione tra Roma Capitale e l’Associazione Abili Oltre, realtà impegnata a

Luglio 22, 2024

Nominata la commissione tecnica per valutare la proposta presentata da Acea a capofila di una cordata di imprese per la

Luglio 19, 2024

Cooperative di nuovo in presidio in Campidoglio per chiedere alla Giunta Gualtieri di garantire un adeguamento delle tariffe dei servizi

Luglio 18, 2024

Via libera dalla Giunta capitolina alle due delibere relative al servizio taxi: la prima approva la messa a bando di

Luglio 17, 2024

Approvati dalla Giunta comunale di Roma Capitale la Variazione e l`Assestamento di Bilancio, che passano adesso all`esame dell’Assemblea Capitolina. Nonostante

ULTIMI ARTICOLI