informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Carenza di personale e mezzi fuori servizio: allarme per i vigili del fuoco romani

Marco Battistini
Febbraio 22, 2024

Per il corpo dei vigili del fuoco di Roma e provincia è un momento particolarmente delicato. Da ormai mesi il soccorso registra unità declassate, sedi chiuse che mettono a serio rischio la sicurezza del territorio, alle prese con oltre 55 mila interventi l’anno. Un quadro sempre più ingestibile innanzitutto per la mancanza di personale a fronte di 500 uomini necessari per coprire i turni, ne sono in servizio solo 230. Occorre aumentare la pianta organica del comando di circa 400/500 unità valutando l’opportunità di inserire un numero adeguato di personale con la mansione di autista perché la dotazione attuale è già in sofferenza.

A tutto questo, poi, si aggiunge un problema mezzi fuori servizio che raggiunge livelli che si attestano intorno al 50% di quelli in dotazione al Comando. A denunciare tale criticità a Il Tempo il sindacato confederale della Fns Cisl di Roma Capitale che ricorda come la media dei vigili del fuoco per abitante a Roma sia una delle più basse d’Europa, 1 ogni 30 mila, a fronte della media europea di 1 ogni 1.500 abitanti.

AUTOMEZZI CARENTI

Per non parlare della situazione grave degli automezzi di soccorso del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma che è una delle più pesanti mai riscontrate fino ad oggi . Il dato numerico delle APS (auto pompa serbatoio), AS (autoscala), ABP (autobotte) fuori servizio “raggiunge livelli che si attestano intorno al 50/60 per cento di quelle in dotazione al comando” senza contare che gli automezzi invece in uso  hanno “un’età media che oscilla tra i 15/20 anni”. Una situazione insostenibile nelle oltre 30 sedi di Roma e provincia che assicurano giorno e notte il soccorso per circa 5 milioni di abitanti, il porto di Civitavecchia e due aeroporti internazionali come quelli di Fiumicino e Ciampino. A questo si aggiunge la situazione grave degli automezzi di soccorso del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma che è una delle più pesanti mai riscontrate fino ad oggi. “Purtroppo è necessario un serio intervento tangibile per aumentare l’organico del personale operativo di 400/500 unità perché tale situazione ha raggiunto livelli drammatici” commentano al quotidiano dal sindacato Fns Cisl

Aprile 24, 2024

Il diserbo stradale torna un’attività affidata ad Ama. Lo ha stabilito una delibera approvata dall’Assemblea Capitolina. La delibera prevede che

Aprile 23, 2024

Due anni di lavori, ma senza chiudere, per un investimento di 8 milioni, di cui 1 milione dal Pnrr, per

Aprile 22, 2024

Cambio nel gruppo della Lega al consiglio comunale di Roma. Il consigliere Davide Bordoni ha rassegnato le dimissioni. Al suo

Aprile 19, 2024

La Giunta capitolina ha approvato le delibere relative al Piano Economico-Finanziario di Ama 2024-25 e alla determinazione della Tari per

Aprile 18, 2024

Dal Pd capitolino arriva un altolà alla Regione Lazio: “Bisogna evitare l’aumento del Bit per i romani. La previsione di

-->

ULTIMI ARTICOLI