Elezioni Lazio

Regionali Lazio, i candidati ciociari del Pd: “Un nuovo albero ogni 500 km percorsi in campagna elettorale”

Sara Battisti, candidata per il rinnovo del consiglio regionale del Lazio, ha promesso di piantumare un nuovo albero per ogni 500 chilometri di strada percorsi durante questa campagna elettorale per partecipare a iniziative, incontri, riunioni e comizi

Sara Battisti, capolista del Pd di Frosinone

L’iniziativa va sicuramente premiata per l’originalità. Al di là di come la si pensi. L’iniziativa è quella annunciata dalla consigliera regionale del Pd, Sara Battisti, ricandidata nella circoscrizione di Frosinone con il partito di Letta per il rinnovo del consiglio regionale che ha promesso di piantumare un nuovo albero – si spera in provincia di Frosinone – per ogni 500 chilometri di strada percorsi durante questa campagna elettorale per partecipare a iniziative, incontri, riunioni e comizi.

Un’iniziativa a cui hanno aderito entusiasti anche altri due dei candidati nella lista ciociara del Pd: Libero Mazzaroppi, che è anche sindaco di Aquino, e Andrea Querqui, consigliere comunale di Ceccano.

Battisti annuncia così di voler tenere alta l’attenzione sui cambiamenti climatici e spiega: “Con il progetto regionale ‘Ossigeno’ ci siamo posti l’obiettivo di piantare 6 milioni di alberi, uno per ogni abitante del Lazio, per dare un contributo al contrasto ai cambiamenti climatici e alla conservazione della biodiversità”.

‘Ossigeno’ è un progetto varato dalla Regione con uno stanziamento di 12 milioni di euro in 3 anni per rinverdire il Lazio. Sul sito dedicato, è pubblicata una mappa interattiva, tramite la quale è possibile vedere tutti i siti in cui sono state messe a dimora le piante grazie a questa iniziativa che, come spiega la consigliera Pd, ha visto una straordinaria “risposta delle associazioni, delle scuole, delle amministrazioni locali”.

Per Battisti questo è un percorso “che va assolutamente sostenuto, per proseguire sulla strada della sensibilizzazione sulla sostenibilità ambientale, lavorando per mitigare gli effetti dell’inquinamento e aumentare, nel contempo, la qualità della vita nei diversi territori del Lazio. Per questo motivo, nella campagna elettorale che sto effettuando, ho deciso simbolicamente di prendere l’impegno di piantare un albero ogni 500 km percorsi – afferma la consigliera -. Hanno aderito a questa mia proposta anche i candidati democratici Libero Mazzaroppi e Andrea Querqui. Non è certamente un intervento risolutivo, ma uno dei tanti segnali su una tematica che deve ispirare le scelte del presente e del futuro”.

Sara Battisti, capolista del Partito democratico di Frosinone alle elezioni regionali, ha quindi voluto sottolineare come, assieme al candidato governatore del centrosinistra, Alessio D’Amato, si vogliano “sviluppare nuovi modelli più equi e sostenibili” ed ha accusato il centrodestra “come ha dimostrato anche l’ultimo studio pubblicato su ‘Nature Climate Change’” di offrire “esternazioni di assoluta contrarietà alle misure necessarie per tutelare gli equilibri climatici. Questa, invece, è una battaglia che deve unire anche le diverse sensibilità politiche. Ognuno – conclude – deve fare la sua parte”.

Condividi l’articolo su: