informazione pubblicitaria

CONDIVIDI

Grandissimo successo per la prima tappa del jamboree nazionale di minibasket

Redazione
L’isola di Ponza con la sua location esclusiva ha ospitato la kermesse tricolore
Maggio 27, 2024

Sono stati tre giorni frenetici per l’isola di Ponza che ha ospitato nella suggestiva cornice della piazza di Giancos la prima tappa del Jamboree di Minibasket, organizzata dalla Federazione Italiana Pallacanestro con il supporto del Comitato Regionale Fip Lazio.
I numeri: 2 Campi da Basket. 48 ragazzi provenienti da sei regioni, Lazio, Sardegna, Toscana, Umbria, Campania, Molise. 15 Istruttori nazionali Minibasket. 35 Bambini provenienti da societa’ della Provincia di Latina; Mg Fondi, Virtus Fondi, Basket Go Scauri, Bull Basket Latina, Sabotino Basket. Oltre 60 bambini residenti sull’isola che si sono cimentati per tre giorni con il supporto degli istruttori Fip. Circa 450 persone accorse sull’isola lunata per seguire l’evento
Jamboree e’ l’evento ideato dalla Fip per unire e far divertire bambini provenienti dalle varie realta’ dello stivale, una “Marmellata di ragazzi” come la chiama il fondatore degli scout Robert Baden-Powell, che si aggregano per scambiare e mischiare le loro attitudini e diffondere il verbo del minibasket.

Dal 23 al 26 Maggio, Ponza ha ospitato questo mega evento, reso possibile grazie all’interesse in primis del Comitato Regionale Fip Lazio e del suo Presidente Stefano Persichelli, alla disponibilita’ dell’amministrazione comunale di Ponza e del suo Sindaco Francesco Ambrosino e del delegato ai Lavori Pubblici Danilo D’Amico. Sono stati quindi montati due campi da basket che hanno occupato tutto il piazzale in localita’ Giancos, davanti agli occhi esterefatti di passanti e isolani che hanno visto trasformare in poche ore quella location in un arena a cielo aperto pronta ad ospitare gare di 4vs4.
Si sono svolte in tre giorni circa 30 gare, arbitrate dagli stessi atleti partecipanti, davanti ad una cornice di pubblico degna delle migliori finali. Nei pomeriggi di Venerdi’ e Sabato e nella mattinata di Domenica, si sono esibite le associazioni della provincia di Latina, oltre a piu di 60 bambini isolani chiamati per l’occasione a sfidarsi con canestro e palla da basket. Un vero e proprio successo che ha riportato alla mente i periodi in cui il basket la faceva da padrona sull’isola.
Sabato sera poi, si e’ svolta la sfilata di tutti i partecipanti, gli atleti accompagnati dagli istruttori, dalle associazioni intervenute e dai bambini di ponza, hanno percorso le strade del porto accompagnati in pompa magna dalla banda musicale del paese fino alla piazza del Comune dove e’ stato allestito per l’occasione un palco da cui c’e stata la presentazione dell’evento e l’intervento delle autorita’.
Presenti per la Federazione Italiana Pallacanestro, la Vicepresidente Margaret Gonnella, il responsabile Tecnico Minibasket Maurizio Cremonini, gli Istruttori Nazionali Roberta Regis e Fabio Bagni. In rappresentanza del Comitato Regionale Fip Lazio e comitato Organizzatore, Il vicepresidente Lorenzo Fontana, i consiglieri Massimiliano DI Maria e Fulvio Corrado, i collaboratori Arianna Plos, Enrico Trulli, Luca Rizzi, Marco Polidori e Laura Russo. Sono intervenuti sul palco al microfono di Paolo Iannuccelli,  per il Comune di Ponza, l’assessore Maria Sandolo e il delegato Danilo D’amico.
Infine un ringraziamento a tutti i residenti dell’isola, che ha ospitato questo evento, all’amministrazione comunale da subito vicino alle esigenze organizzative per la realizzazione della kermesse, alla Banda Musicale del Paese che ha accompagnato il corteo dei ragazzi per le vie del paese, e un plauso enorme al corpo della Polizia Locale che ha coadiuvato e organizzato tutte le operazioni necessarie al montaggio e smontaggio dei campi, allo svolgimento della manifestazione e all’accompagnamento della sfilata.

Giugno 13, 2024

Solo chi cade può rialzarsi, ma alcune cadute sono particolarmente dolorose. Il modo in cui la serie A è sfuggita

Giugno 12, 2024

Lo show di Tamberi può essere la copertina di questo europeo romano, gratificato ieri dalla presenza del Capo dello Stato,

Giugno 10, 2024

Il tennis non è sport che si presti molto a previsioni a lungo termine: troppi fattori, primi fra tutti quelli

Giugno 10, 2024

Sono già 7 ori, 5 argenti e 3 bronzi. Sarebbe un bilancio eccezionale a fine competizione, però il riferimento è

Giugno 7, 2024

Voleva celebrare il suo fresco numero uno raggiungendo la sua prima finale al Roland Garros, ma ancora una volta il

ULTIMI ARTICOLI